Restauri Metal-Free

La metodica metal-free prevede l’impiego di materiali da restauro non metallici, quali i compositi e la ceramica, altamente estetici e biocompatibili. Oggi l’esigenza di garantire risultati estetici sorprendenti, fa sì che la quasi totalità dei lavori realizzati nel nostro studio prevedano l’utilizzo di restauri metal-free in composito e di corone e ponti in ceramica integrale (disilicato di litio) e ossido di zirconio. I moderni materiali da otturazione sono chiamati COMPOSITI e sono costituiti da una base di resina e da dei riempitivi inorganici simili a quelli che compongono la ceramica delle corone, hanno il colore dei denti e un’ottima qualità. Per quei denti che presentano cavità di grandi dimensioni è preferibile ricorrere alle ricostruzioni con INTARSI (ONLAY).
Dopo la rimozione delle vecchie otturazioni difettose o della carie viene presa un’impronta della cavità e in laboratorio viene realizzata la parte mancante in ceramica o in resina composita che riempirà la cavità con estrema precisione, ricostruendo così la forma originaria del dente. Gli intarsi vengono quindi cementati nella cavità durante la seconda seduta.
La CORONA è infine un restauro che ricopre completamente la parte visibile del dente e consente:
-Modifica di forma, dimensioni ed inclinazione dei denti per scopi estetici o funzionali.
-Restauro o miglioramento di forma, funzionalità e/o estetica di denti gravemente deteriorati, consumati, cariati o fratturati.
-Riduzione del rischio di fratture in denti ampiamente restaurati e sottoposti a trattamento endodontico.
-Sostituzione di dente mancante con ancoraggio ad impianto osteointegrato.

La corona protesica viene cementata direttamente al dente opportunamente preparato, o al pilastro implantare, e non può esser rimossa dal paziente. Nel nostro centro si utilizzano corone in ceramica integrale, completamente prive di metallo. La scelta e l’impiego di questi manufatti sono correlati alle loro caratteristiche estetiche unite alla struttura robusta. La peculiarità di questi restauri è infatti quella di farsi attraversare dalla luce, permettendo un comportamento simile a quello dei denti naturali. Inoltre non è indispensabile cercare di nascondere i margini della corona nella zona sub-gengivale, eliminando il problema estetico correlato alle eventuali retrazioni gengivali (bordino nero visibile). Essendo la ceramica un materiale biocompatibile può essere utile in pazienti che riferiscono allergie ai metalli.

Dentisti professionisti e Metodi tecnologici innovativi

Prenota un Appuntamento o contattaci al +39 320 966 5081

Prenota un Appuntamento

Per info e Soluzioni Contattaci

Usa il form qui in basso